Perché Il Carpe Diem E’ Una Grande Cazzata

Un giorno tutta la tua vita passerà di fronte ai tuoi occhi

Vi siete mai sentiti dire “Carpe Diem”?

Si, cogli l’attimo, vivi la tua vita al massimo, momento per momento, secondo dopo secondo.
La verità è che il Carpe Diem, come modo di vivere la vita ha dei limiti e non basta quello per vivere una vita realmente al massimo.

Ora ti dico cosa serve.

La Vita E’ Molto Più Complessa Del Cogliere Un Attimo

Cogliere un’occasione è buono, certo.
Ma non basta.

Non serve SOLO cogliere l’occasione, perché se fosse così per fare una vita perfetta basterebbe un susseguirsi continuo di occasioni colte, giusto?

Magari un giorno vedi una bellissima donna in un bar, vi scambiate uno sguardo.
E’ un’occasione?

E la fede che porti al dito?
La conti o no nell’occasione?
La metti a costo o a ricavo quando dovrai scegliere se buttare nel cesso la tua vita per una sconosciuta?

No, non possono bastare solo le occasioni.
Servono, ma non sono sufficienti.

Mi Dispiace: Non Riguarda Te

Paradossalmente, vivere una vita piena, non riguarda te.

Si lo so, il nostro egocentrismo ci fa pensare continuamente che tutto rotei attorno a noi, ma sai quand’è che una persona vive di piena felicità?
Quando si è circondati di persone splendide, da amore, affetto, da vita energetica.

Tutto questo non dipende solo da noi, dipende dai semi che ci lasciamo in giro, da come vogliamo lasciare il segno nelle persone con cui viviamo quotidianamente.

Vivere al massimo significa vivere i nostri rapporti con entusiasmo.

Non basta essere contenti di noi stessi, fare quello che si vuole fare.
Quando arriva la sera c’è un conto da pagare e quel conto è:
Come vivi con le persone con cui ti sei circondato?
Ti amano? Le ami?

Stai davvero dando tutto quello che hai da dare?

Perché, caro mio, se per caso ti stai trattenendo tieni di conto una cosa:
Nessuno ti ridarà indietro il tempo dove ti sei trattenuto.

La Morte E’ Uno Dei Migliori Spunti (purtroppo)

Ho detto che nessuno ti ridarà indietro del tempo, giusto?

Oggi compio 30 anni.
Esattamente 7 mesi fa ho perso una persona a me molto cara, e proprio oggi scopro che una persona che conoscevo se n’è andata di nuovo.

Nessuno ci ridarà indietro il tempo che potevamo vivere con loro.
Nessuno.

Steve Jobs raccontava che ogni mattina si svegliava e decideva il corso della sua vita come se quello fosse l’ultimo giorno.
Aveva un cancro incurabile, ma ha costruito un impero chiamato Apple, ha inventato l’iPhone.

A suo modo ha cambiato il mondo.

Quando penso alle persone che mi hanno lasciato c’è solo una cosa che mi passa per la testa:
Voglio lasciare un mondo di cui loro siano fieri.

Lo voglio ardentemente.
Per cosa credi che stia scrivendo questo articolo? Gloria? Visite?

Ogni volta che qualcuno a me vicino muore io sento l’irrefrenabile bisogno di rendere loro orgogliosi di aver lasciato questo mondo (in parte) nelle mie mani.

La morte è un catalizzatore.
Usala, non avere paura.
Puoi rimanere paralizzato o usarlo per slanciarti, questo non significa mancare di rispetto, anzi.

Significa dare un senso.
Metti la tua voce al servizio di chi non l’ha potuta far sentire.

Basta Una Prospettiva Diversa Per Cambiare La giornata

In un bellissimo libro “Difficult Conversations”, c’è un esempio che mi piace tantissimo.

Dice circa questo:
Facciamo finta che tu sia in acqua a fare snorkeling, quando ad un tratto vedi uno squalo.
La tua reazione istintiva è quella di fuggire.
Se però tu fossi in qualche modo documentato potresti magari accorgerti che è una specie di squalo che non attacca mai l’uomo e addirittura quindi ti potrebbe venir voglia di avvicinarti.

Cosa è cambiato?
La tua prospettiva.

Siamo abituati a dedurre informazioni dalle situazioni (con questo non consiglio di avvicinarsi agli squali eh!) ma la verità è che siamo vittime di questo sistema e che questo ci danneggia.

Sorridi e Fa’ Che Valga La Pena

La penultima cosa che voglio dire riguarda l’immagine di apertura (il testo non è mio).
Un giorno tutta la tua vita ti passerà davanti come un film.
Fai in modo che valga la pena guardarsela.

Abbi Buoni Propositi, E Goditeli

Sorridi.
Sapevi che ad esempio che forzare un sorriso in realtà influenza la tua mente e sei… più felice? (Leggi qui se vuoi saperne di più)

Divertiti, goditi questa vita giorno dopo giorno.

Costruisci relazioni che valgano la pena di essere vissute.

Regala.
Regala amore, regala quello che hai.
Le migliori cose nascono dai regali inaspettati, dagli abbracci, dalle frasi sincere.

I buoni propositi, quando semplici come questi, possono fare la differenza.

La vita è già un carpe diem che si protrae di giorno in giorno.
Si, ci sono le occasioni, ma poi quello che vivi davvero è un gigantesco castello e come lo vuoi costruire spetta a te.

Ti è Piaciuto L’Articolo? Condividilo

Se pensi che possa aiutare qualcuno, passa parola.
Inoltralo, condividilo con i tuoi amici.
Le parole sono gratis, e se ci fosse anche l’1% di fare la differenza, beh, non sarebbe male.

Rispondi