Sii Migliore di Te Stesso: Come Non Temere Le Scelte (e Le Loro Conseguenze)

Be Awesome, Be Happy

“Quando ti trovi di fronte ad una scelta difficile domandati:
Cosa farebbe la parte migliore di me?”

In questo articolo voglio parlare di come si possa essere migliori di se stessi e di come bastino pochi accorgimenti per esserlo davvero.

Ti è mai capitato di pensarci? Rifletti sul tuo passato e ad un certo punto ti rendi conto di come molte scelte potevano essere migliori.

Ti è mancata la forza, la determinazione.
Non hai avuto abbastanza coraggio, c’era troppa paura che ti bloccava.
Dentro di te non volevi davvero cambiare.

E sai una cosa?

Ci Sentiamo Spesso Inadatti, Non all’Altezza

Come quando ad un colloquio sei nervoso pur sapendo che è una vita che studi e ti impegni.
In teoria solo quello basterebbe a dimostrare le tue qualità.
Eppure… eppure sei lì che guardi nel cellulare in un’anonima sala d’attesa prima di venire interrogato.
Ti senti inadatto, impreparato, insicuro.

Se fosse possibile cambiare questa regola, ci proveresti?
La verità è che ci sono tanti modi per invertire questo circolo vizioso di paure e timori di fronte alle scelte.

Prima di Tutto Dobbiamo Credere in Noi Stessi

Amy Cuddy è una ricercatrice e docente di Harvard.
Da piccola lei era una ragazza prodigio, ma poi un incidente ha deviato il suo Q.I. di due deviazioni standard. Una misura gigantesca.

Tutte le sue certezze sono crollate in meno di pochi giorni.

Oggi lei può essere una ricercatrice di fama e stimata, e forte della sua esperienza ha partecipato al TED con questo discorso:

Guardare quel video mi ha insegnato la cosa più importante di tutte:
Abbiamo smesso di credere in noi stessi.
Siamo vittime dell’ipercritica e del cinismo ed il miglior modo per combatterlo oggi è riconquistare la nostra fiducia con metodi alternativi.

Amy Cuddy ce ne insegna uno, spiegando gli studi che giustificano la sua teoria (non fare il faticone, guardati il video prima di andare avanti).

Come Non Temere Le Scelte (e Le Loro Conseguenze)

Le scelte difficili ci saranno sempre, fanno parte della nostra crescita.
Chi crede in un mondo esente da ansia, rabbia, confronto, si illude.
Ma questo non significa che il mondo debba per forza essere un teatro di dolore, anzi.

Esistono tantissimi modi per vivere bene la propria vita ed in primis le proprie scelte.
Il primo? Imparare a scegliere senza temere la scelta stessa.

Quando una decisione difficile ci si para davanti tentenniamo.
Eccoti un modo per non tentennare più.

La prossima volta che ti trovi di fronte ad una scelta difficile domandati:
Cosa farebbe la parte migliore di me?

Cosa farebbe “Il miglior me”?
Cosa farei se fossi pieno solo delle cose buone, delle migliori energie ed intenzioni?
Questa domanda cancella ogni dubbio morale, ogni incertezza di carattere.

Non esiste una parte migliore che risulti grigia o indefinita. Quella parte sarà sempre di un colore chiaro, cristallino.
Ed è quella che dobbiamo iniziare ad ascoltare.

Oggi puoi fare la differenza.
Durante la giornata quando ti trovi in difficoltà ricordati di questo articolo.

Sii migliore di te stesso. Ti appartiene, te lo meriti.

Ora Una Domanda per Te

Ti sei mai sentito indeciso sul da farsi?
In che modo ne sei uscito? Scrivi pure qua sotto la tua esperienza.

Conosci qualcuno a cui farebbe bene questo post? Condividilo, e spargi la voce.

5 pensieri su “Sii Migliore di Te Stesso: Come Non Temere Le Scelte (e Le Loro Conseguenze)

    1. Ciao Giulia,

      Beh anche il video da degli ottimi spunti da usare prima di un colloquio (se non l’hai visto guardalo)

      Scommetto però che il 90% delle persone che lo vedono non ci proveranno nemmeno.

      Giusto per dimostrare che “il vero nemico siamo noi”.

      Andrea

Rispondi